Schivo, cordiale, simpatico, metodico, disponibile e smemorato: pochi aggettivi per tratteggiare uno degli autori più interessanti partoriti dalla scuderia Bonelli.
Chi ha la fortuna di conoscerlo resta affascinato dal suo modo di fare semplice ed entusiasta di chi non è arrivato, sta solo andando; dove non lo sa, ma l’importante è andare.

In questa sezione:

Biografia
Bibliografia
Tavole originali
Interviste