Nathan Never

/Nathan Never

.

Corre l’anno 1996, il copertinista ufficiale Claudio Castellini è sempre più oberato di lavoro. Alla Sergio Bonelli urge trovare un nuovo autore per le copertine di Nathan Never; la scelta cade su Roberto De Angelis.
Una nuova sfida, raccontare un albo con un’immagine; la prima copertina appare nel maggio del 1996 e presenta un Nathan Never al centro di una base marina. De Angelis all’oscuro delle regole che vigono in casa Bonelli in materia di copertine, corregge all’ultimo momento la figura del protagonista che risulta statica e legnosa. La differenza con il suo predecessore emerge già da questa prima prova: la ricerca di un’atmosfera è preponderante rispetto alla spettacolarizzazione delle precedenti copertine; l’utilizzo di colori tenui accentua questa diversità, facendola diventare il suo marchio, anche per tutte le altre copertine che realizza per le altre testate che ruotano attorno all’universo di Nathan Never. 

Nathan Never è © Sergio Bonelli Editore

In questa sezione:

Cover gallery
Anno zero
Cover albi della serie
Disegni ed inediti
Ristampa Edizione cronologica